Oroscopo del mese, Gennaio 2017, Acquario: previsioni di JERA

oroscopo 2017 acquario
immagine di Gerd Altmann

Oroscopo del mese, Gennaio 2017, Acquario, Le previsioni di JERA vedono un gennaio molto calmo e lineare, senza grosse novità. Un momento ideale per riflettere sulle recenti novità o sui traguardi raggiunti e per pianificare le strategie nei vari settori. Verso fine mese e in concomitanza il compleanno piano piano l’atmosfera cambierà.

Oroscopo del mese, Gennaio 2017, Acquario: Affetti, amore ed eros

Mese fiacco senza grandi emozioni tranne per coloro che hanno pianeti importanti in segni diversi dall’Acquario. Cogliete la situazione di calma riflettere sulla vostra vita sentimentale sapendo che nonostante la partenza di anno fiacca e forse un po’ noiosa, le stelle hanno in serbo per te una stagione molto frizzante. La situazione dei rapporti di amicizia sarà invece buona in questo mese. Chi vive un rapporto di coppia stabile sarà particolarmente possessivo e geloso a causa di un senso di insicurezza.

Oroscopo del mese, Gennaio 2017, Acquario: Lavoro e denaro

Dovrete fare viaggi frequenti per lavoro o per affari. Questo non vi dispiace, tutt’altro, magari se sarete fortunati riuscirete a combinarli con i weekend culturali o sportivi. I guadagni ci saranno e a tratti anche consistenti, ma attenzione a non spendere tutto con uscite sconsiderate. Buone opportunità per chi è in cerca di lavoro, soprattutto all’estero dove le vostre capacità saranno apprezzate (naturalmente se avete buona padronanza della lingua).

Oroscopo del mese, Gennaio 2017, Acquario: Salute e benessere

La forma fisica non è un gran chè, potrebbe andare meglio. Siete delicati nell’apparato respiratorio, soprattutto se fumatori. Chi usa la voce per lavoro (dal corista all’insegnante) è a rischio di raucedine e abbassamento vocale. Occhio alla tavola rischio di ritrovare la linea appesantita. Attenzione anche a chi guida per viaggi di piacere o anche per lavoro perché ci sono rischi di incidenti: fate particolare attenzione alla velocità e valutate sempre le azioni degli altri automobilisti. Vi sentirete un po’ pigri e poco desiderosi di fare movimento. Chi è in montagna per sciare faccia attenzione, c’è rischio di cadute e fratture. La vitalità oscillerà ma da fine mese la situazione decollerà e le forze torneranno pimpanti.