Cosa è la Dieta mima digiuno

dieta mima digiuno

Dieta mima digiuno è stata messa a punto dal dottor Valter Longo della University of Southern California. Si tratta di un regime alimentare da seguire per pochi giorni e sporadicamente. Un tempo minimo ma sufficiente ad offrire molti vantaggi al nostro organismo come un digiuno.

Il dottor Longo ha studiato per 25 anni l’alimentazione degli ultracentenari in particolare di Okinawa, Loma Linda (vicino Los Angeles), Sardegna, Calabria, Costa Rica e Grecia. La cosa che hanno in comune persone così longeve è un regime alimentare che il medico ha spiegato alla Iena Nadia Toffa nel servizio “Una dieta che allunga la vita”:

… tendono ad avere una dieta principalmente vegana con un po’ di pesce e bassi livelli di proteine. Troppe proteine, infatti, soprattutto se di origine animale promuovono i fattori di crescita che spingono le cellule a maturare ma anche ad invecchiare e a volte degenerare.

Il dott Longo ha poi studiato anche un altro fenomeno: quello delle persone affette dalla sindrome di Laron che vivono principalmente in Ecuador. Pur vivendo in maniera non sana (mangiano male fumano e bevono) non si ammalano quasi mai di cancro o malattie cardiovascolari. Queste prsono sono protette dalla stessa sindrome di cui soffrono che fa sì che non abbiano il recettore dell’ormone della crescita.

Il ricercatore ha cercato di riprodurre gli effetti benefici della sindrome di Laron in soggetti sani. Dal suo studio è nata la dieta mima digiuno che prevede di mangiare in maniera controllata e definita con l’aiuto di un esperto, secondo delle specifiche modalità che vengono percepite dal corpo come un digiuno a sola acqua.

La dieta mima digiuno: principi

ATTENZIONE: Qualunque regime alimentare deve essere seguito da un medico con il consenso dei genitori in caso di minori.

La dieta mima digiuno non ha scopo dimagrante, ma di rinnovamento cellulare e protezione da obesità e malattie croniche tra cui diabete, cancro e morbo di Alzheimer.

I principi della dieta mima-digiuno sono essenzialmente 3:
1) astensione drastica dal cibo una volta ogni 5 giorni
2) più verdura e grassi buoni (olio extravergine d’oliva, Omega-3, frutta secca)
3) niente proteine animali, zuccheri e carboidrati

Lo schema calorico della dieta mima-digiuno prevede:

1° giorno 1000 calorie 34% carboidrati 56% grassi 10% proteine
2°-3°-4°-5° giorno 750 calorie 47% carboidrati 44% grassi 9% proteine

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*